Home Gruppi UDINE È scomparso mons. Frilli, a lungo assistente del gruppo
0

UDINE È scomparso mons. Frilli, a lungo assistente del gruppo

0

Il 5 gennaio scorso è scomparso monsignor Franco Frilli, a lungo assistente del Meic di Udine, entomologo e dal 1983 al 1992 rettore dell’Università di Udine. Al cordoglio del gruppo, che ha pubblicato il ricordo che segue, si unisce nella preghiera tutto il Meic.


Anche il gruppo di Udine del Meic esprime, nella preghiera, un riconoscente saluto a mons. Franco Frilli,  suo assistente diocesano  fin dalla costituzione nel 1980: da allora e sino al 2014, quando è stato avvicendato da don Franco Del Nin, mons. Frilli è stato un punto di riferimento imprescindibile per i presidenti Piero Amodio, Guglielmo Scoglio, Claudio Freschi, Luciano Pegoraro e Laura Macor e per tutto il gruppo, nell’atto di elaborare una riflessione sul rapporto fede/cultura nell’orizzonte contemporaneo e nella ricerca di feconde sinergie con istituzioni culturali diocesane e laiche, inclusa una significativa proiezione verso gruppi affini a livello internazionale.

 Anche l’attuale presidente del gruppo Flavia Montagnini si associa nel commosso ricordo della fede profonda, della straordinaria acutezza intellettuale e autorevolezza culturale, della benevola cordialità nelle relazioni personali, della sottile ironia e dell’insuperabile saggezza nel valutare e proporre idee, ipotesi e decisioni di mons. Franco Frilli.

Grazie anche alle sue lucide intuizioni e al suo instancabile dinamismo, un piccolo gruppo è stato capace di individuare per la riflessione e affrontare, nei successivi cicli di conferenze e con l’intervento di prestigiosi relatori, tematiche particolarmente profonde e attuali, come il dialogo ecumenico e interreligioso, le migrazioni, la crisi ecologica, le nuove forme di relazione interpersonale, il rapporto fede/politica – a partire dal contributo dei cattolici alla Costituente -, il senso della preghiera e della spiritualità cristiana in una società secolarizzata.

Gli esponenti del gruppo udinese del MEIC si affidano allora con convinzione al ‘Dio di Gesù Cristo’, Risurrezione e Vita, certi nella fede che mons. Franco Frilli, alla fine di una così ricca testimonianza di vita, di impegno culturale e di dedizione alla causa del Vangelo, è ritornato alla Casa del Padre e riposa in pace nella comunione piena con il Mistero dell’infinito amore di Dio.  Continuando a guardarci da lassù…

tags: